LA GRANDE BELLEZZA: ABITI SARTORIALI DA OSCAR

Chiunque sia appassionato di cinema, ricorderà bene quando (nell'ormai lontano 2014) La Grande Bellezza di Paolo Sorrentino ha vinto l'Oscar come miglior film straniero.

Paesaggi mozzafiato in una Roma eterna raccontata attraverso le parole, le esperienze e gli occhi di un esteta: Jep Gambardella, interpretato da Toni Servillo.

Non solo scenari meravigliosi, ma anche uno stile impeccabile che il protagonista del film sfoggia durante tutte le sequenze del lungometraggio. Uno stile sartoriale Made in Italy che oggi Sartoria Cardona ti vuole raccontare.

Lo stile dandy de La Grande Bellezza

Ideatrice dei costumi del protagonista del film è Daniela Ciancio. Per gli abiti di Jep Gambardella, la Ciancio ha rivelato di essersi ispirata allo stile dandy tipicamente partenopeo. Non a caso la sartoria che ha prodotto i vestiti è proprio della provincia di Napoli.

Un'esaltazione, dunque, della sartoria napoletana che è fra le più sofisticate del mondo.

La Ciancio ha rivelato che nella sua idea, gli abiti di Jep Gambardella dovessero esprimere anche la sua evoluzione. Per questo, il protagonista appare come il vero gagà napoletano, con uno stile caprese e della costiera amalfitana anni '60.

Jep Gambardella, nel film, è il re delle feste. Per questo è stato importante anche l'uso di colori sgargianti e brillanti per sottolinearne la vistosità.

Il completo tipico di Jep Gambardella

Durante tutto l'arco de La Grande Bellezza, Jep Gambardella indossa giacche che non costringono, ma seguono la linea del suo corpo. Un taglio destrutturato, non rigido, con spalla montata in modo particolare.

La costumista, come già detto, ha osato con i colori: i capispalla che Jep indossa hanno sempre tonalità sgargianti su campature neutre. I pantaloni, infatti, sono quasi sempre bianchi e la camicia, in tinta, alle volte osa con dei pois. Importantissima anche l'aggiunta dei dettagli, come la pochette e il calzino chiaro. Quando Jep accavalla le gambe, deve far notare la sottile armocromia di una calza bicolore o neutra col calamo in tinta.

Questo articolo ti è piaciuto? Faccelo sapere con un like alle nostre pagine Instagram e Facebook o iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato su stile, moda e le ultime novità Sartoria Cardona.

« Indietro