IL DECALOGO PER ESSERE UN VERO GENTLEMAN

 

Lo diciamo contro il nostro interesse, ma a volte l'abito non è sufficiente per essere un vero gentiluomo. Senza essere anacronistici o démodé, ancora oggi è bene seguire qualche piccola regola per apparire eleganti ed educati e accaparrarsi il titolo di gentleman.

Dopo una ricerca approfondita, abbiamo scelto gli accorgimenti più utili per delineare le caratteristiche di un vero gentiluomo. Ecco a voi il decalogo della Sartoria Cardona.

Puntualità 
Un vero gentiluomo non si fa mai attendere. La programmazione dei propri impegni è definita nei dettagli e il margine per contrattempi ed eventi imprevisti è sempre calcolato. Insomma, bisogna essere sempre puntuali se non addirittura in anticipo di qualche minuto.

Onestà 
Un gentiluomo non ha mai timore di esprimere la propria opinione anche se può sembrare scomoda. L'importante è farlo sempre con educazione, cortesia, senza apparire offensivi.

Self-control 
Di fronte a qualsiasi situazione, un vero gentleman non perde mai il controllo. Scatti di rabbia, voce alta e gesti inconsulti non sono caratteristiche che appartengono all'uomo da Galateo.

Sguardo 
Un vero gentleman guarda sempre dritto negli occhi. Sostenere a lungo uno sguardo non è cosa facile per molte persone. Guardare negli occhi invece è sintomo di sicurezza ed educazione. Sì ad uno sguardo profondo ma attenzione a non essere mai inquisitori o giudicanti.

Cortesia 
Riconoscere un gentiluomo dal suo comportamento con il personale di servizio. In particolare, al ristorante dove i camerieri dovrebbero essere sempre trattati con cortesia e con il sorriso. Chi si pone nei loro confronti con autorità e scortesia è molto lontano dal conquistarsi l'epiteto di gentiluomo.

Protettivo 
Un gentiluomo, secondo la rivista inglese Country Life, deve dimostrare di essere in grado di accudire un cane e prendersi cura delle piante. In particolare, deve avere il pollice verde per far crescere una rosa. Inoltre, un vero uomo d'altri tempi sa socializzare con i bambini e farli divertire anche in presenza di altre persone.

Umiltà 
Uomo d'affari, viaggiatore esperto e tre lauree nel suo curriculum: l'uomo gentile non deve però mai sfoggiare la propria cultura e la propria conoscenza al fine di far sentire inadeguati e in imbarazzo i presenti.

Abbigliamento 
Il gentiluomo evita sempre abiti e calze colorate, preferisce il gusto classico e tiene sempre lucide e pulite le proprie scarpe.

Abito su misura 
Sempre secondo la rivista Country Life, nessuno può aspirare a diventare un gentleman se non possiede almeno un abito su misura.

Per tutte le regole che vi abbiamo riportato in questo articolo non possiamo esservi di aiuto ma possiamo sicuramente offrirvi la nostra passione e la nostra cortesia per realizzare un abito su misura da vero gentleman. Vi aspettiamo nelle nostre boutique di Roma.

« Indietro