GIACCHE DA UOMO: I REVERS

 

Il rever o bavero è il risvolto al collo della giacca. E' uno degli elementi più importanti e caratterizzanti di una giacca da uomo perché la sua scelta determina la forma dell'intero capo.

Nonostante i cambiamenti nel corso degli anni, l'ampiezza di un rever di una giacca monopetto oscilla tra gli 8,5 e i 10,5 centimetri. Per la giacca doppiopetto l'ampiezza è maggiore, tra i 9 e i 12,5 centimetri.

Il bavero ci aiuta anche a dare giustizia alle nostre forme e alla nostra fisicità: meglio preferire un bavero stretto per uomini slanciati e magri, quello più lungo per le persone più robuste.

Tra i modelli classici, esistono tre tipologie di revers. Scopiamo quali sono.

Rever classico 
Definito anche dentellato, il rever classico è il più diffuso ed utilizzato nella realizzazione di un abito su misura. E' tipico delle giacche monopetto e il suo taglio ricorda appunto un dente. Si presenta dritto nelle giacche ad un petto o con una leggera curvatura appena accennata.

Rever sciallato 
Tipico delle giacche da smoking, si caratterizza per l'assenza del cran, ossia del taglio che separa il rever vero e proprio dal colletto.

Rever a lancia 
E' il bavero tipico del tight e delle giacche doppiopetto ma viene utilizzato anche per giacche ad un petto a due o tre bottoni e per i cappotti da uomo. Prende il nome dalla forma del taglio che ricorda appunto una lancia.

Negli anni sessanta si diffusero anche giacche senza i revers. Una moda dell'epoca che sta tornando in voga anche negli ultimi anni. Ma, in ogni caso, stiamo parlando di abiti adatti solo a situazioni informali e casual.

E tu, quale rever preferisci? 
Vieni in Sartoria e realizzeremo il tuo abito su misura con il bavero più adatto al tuo fisico e alle circostanze in cui verrà indossato.

« Indietro